Grande presenza internazionale all’assemblea fondativa di Sinistra Anticapitalista

Vai alla locandina

Vai alla locandina

L’assemblea di Sinistra Anticapitalista del 20-22 settembre a Chianciano Terme costituisce l’atto fondativo ed eccezionale di una nuova organizzazione: con il superamento della vecchia Sinistra Critica proponiamo infatti di passare a una nuova fase di attività politica per radicarsi meglio e più profondamente nella classe lavoratrice, per agire con maggiore consapevolezza nei movimenti sociali e per operare l’approfondimento di un programma rivoluzionario nella lotta contro il sistema capitalista. Per queste ragioni invitiamo tutte e tutti quelli che sono interessate/i a lavorare per questi obbiettivi a partecipare attivamente a questo momento fondativo.

Essenziale nel nostro orientamento è la dimensione internazionale della lotta di classe, a partire dall’Europa, ma non solo; per questo la nostra assemblea discuterà dello scontro sociale e politico nel nostro paese, ma dentro un ottica e riferimenti che si collegano con le organizzazioni politiche che come noi perseguono una strategia anticapitalista di lotta per il socialismo.

La presenza delle delegazioni straniere non sarà un fiore all’occhiello, un momento diplomatico come avviene nei congressi di altre forze politiche, ma sarà un asse costitutivo della nostra assemblea: discuteremo in totale sinergia con esse delle esperienze di lotta, delle scelte politiche e strategiche, del lavoro comune da intraprendere; e ne discuteremo con le/i rappresentanti di partiti politici che costituiscono una realtà organizzativa rilevante nel loro paese.

Questo è l’elenco, ancorché non definitivo, dei nostri interlocutori che, di per se stesso, costituisce già uno straordinario successo della nostra assemblea.

Grecia

Antonis Ntavanellos, personalità pubblica nazionale, membro della direzione nazionale di Syriza, in rappresenza della “piattaforma di sinistra”, lo schieramento che all’ultimo congresso di questa organizzazione ha ottenuto più del 30% dei consensi e dirigente di DEA (Sinistra operaia internazionalista), una delle principali forze costituenti la coalizione di Syriza.

Germania

Sarà presente una delegazione di 3-5 compagne/i tra cui Angela Klein, direttrice del giornale SOZ (Socialistiche Zeintung), Manuel Kellner (entrambi di Colonia) e uno o due animatori del gruppo di Berlino, tutte/i del progetto di costruzione del Nuovo Partito anticapitalista.

Francia

Hanno già confermato la partecipazione per l’NPA, Jean Puyade della commissione internazionale , attivo nel lavoro latino-americano che conduce in Francia, in stretto rapporto con il vecchio rivoluzionario peruviano Hugo Blanco, la campagna contro la miniera di Cajamarca in Perù e Jacques Chastaing, impegnato nel lavoro Medio Oriente e autore di numerosi e puntuali articoli di analisi della situazione egiziana. Parteciperà anche Léon Crémieux, storico dirigente della LCR e poi dell’NPA francese , è membro del Bureau della IV Internazionale ed è un esponente del sindacato francese SUD – Solidaires.

USA

Sarà presente Ahmed Shawki, militante di orgine egiziana, dirigente di ISO (International Socialist Organisation) la più grande organizzazione della sinistra radicale negli Stati Uniti e direttore della rivista International Socialist Review.

Svizzera

Sarà molto ampia la delegazione dalla Svizzera del BFS/MPS (Movimento per il socialismo), dal Ticino, ma anche dalle altre parti del paese, tra cui Charles-André Udry, economista, militante politico, animatore del sito di analisi internazionale A l’encontre e Pino Sergi redattore responsabile del giornale Solidarietà.

A queste presenze si aggiungeranno ovviamente quelle dei militanti politici e sindacali italiani, di cui daremo successivamente informazione.

L’assemblea di Sinistra Anticapitalista è un avvenimento unico nel panorama politico italiano e da non perdere; invitiamo tutte/i coloro che ne sono interessate/i ad iscriversi da subito scrivendo a sinistra@anticapitalista.org o contattando i referenti locali.