Genova, dalla periferia, per le periferie. Ecco la candidata sindaca di La Sinistra Insieme

Sabato 12 marzo un’assemblea a cui parteciperanno i segretari dei tre partiti promotori presenterà la candidata Antonella Marras [Sinistra Anticapitalista/ Coordinamento provinciale – Genova]

Il prossimo sabato 12 marzo, con inizio alle ore 14.30, presso il Circolo del CAP (g.c.), in via A. Albertazzi, 3 r., si svolgerà una ASSEMBLEA PUBBLICA di presentazione della lista “La Sinistra insieme”, promossa da Sinistra Anticapitalista, Partito della Rifondazione Comunista e Partito Comunista Italiano per le prossime elezioni comunali a Genova e della candidata sindaca Antonella MARRAS, una donna, una lavoratrice, fortemente rappresentativa di tante battaglie sociali dal basso, ambientaliste e di difesa del territorio, delle periferie.

All’Assemblea parteciperanno:

Maurizio ACERBO, segretario nazionale del PRC;

Mauro ALBORESI, segretario nazionale del PCI;

Franco TURIGLIATTO, della Segreteria nazionale di Sinistra Anticapitalista.

Per l’Assemblea pubblica è stato creato il relativo evento Facebook “Presentazione Candidata Sindaca Antonella Marras” –

L’Assemblea pubblica vuole dare spazio a tutte quelle voci presenti nei nostri quartieri, di ferma opposizione alle politiche urbanistiche, trasportistiche, economiche e sociali che hanno caratterizzato gli ultimi cicli amministrativi.

Dalla periferia, per le periferie, per i lavoratori e le lavoratrici, i precari, i disoccupati

Vogliamo costruire con loro un programma di alternativa, di opposizione ai poteri forti che da decenni determinano le scelte politiche e che hanno fatto sì che si accettasse supinamente di svuotare Genova da lavoro di qualità, da presidi sociali, sanitari e culturali, come da qualsiasi cosa che rappresenti e dia vita a reti di relazioni non mercantili, indispensabili al miglioramento della qualità della vita dei cittadini.

Per questo chiediamo la collaborazione delle associazioni, dei comitati di lotta, degli attivisti, dei cittadini che abbiano da avanzare osservazioni o proposte o che abbiano da segnalare punti di crisi sociale, ambientale, urbanistica, invitandoli a partecipare all’Assemblea e in questa sede presentare le loro istanze, contribuendo alla costruzione di un percorso politico condiviso.

Per una lista unitaria, di sinistra, di classe, per le prossime elezioni amministrative a Genova, alternativa sia alla destra del duo Bucci-Toti, che al cosiddetto centrosinistra (in realtà centro liberista), identificabile nel PD e nei suoi alleati.

Vogliamo portare nel Consiglio comunale e nei Municipi voci discordanti rispetto ai dettami economici e sociali perseguiti a livello nazionale dal Governo Draghi e dalla sua maggioranza, dove si ritrovano insieme le destre e il cosiddetto centrosinistra.

Qui la locandina e il volantino dell’Assemblea pubblica

¢¢
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: