Volantino: CONTRO LA DEVASTAZIONE DEL CAPITALE, ECOSOCIALISMO INTERNAZIONALE!

Scarica il volantino in formato PDF

Scarica il volantino b/n in formato PDF

Oggi milioni di giovani in tutto il mondo scendono in piazza contro la devastazione degli ecosistemi, sostenuti da sindacati, organizzazioni politiche, associazioni impegnate a fondo nelle lotte ecologiste.

La devastazione ambientale ha un solo responsabile: non una generica “umanità”, ma il capitalismo

Il capitalismo è un sistema globale che vive e si riproduce per mezzo della ricerca del profitto a ogni costo. Il profitto è il dio nel nostro tempo. Un dio crudele e sanguinario, al quale tutto è sacrificato. Al profitto non importa cosa e come produrre, importa solo quanto produrre, senza nessun’ altra considerazione. Niente e nessuno può riformare questo meccanismo fondamentale del capitalismo, senza il quale semplicemente non esisterebbe.

Neanche il “capitalismo verde” è una soluzione, perché è solo una diversa modalità di accumulazione che si basa sullo stesso inesorabile meccanismo: la produzione per la produzione, farlo sempre di più, consumando materiale organico e inorganico senza sosta, senza tregua, per ottenere più profitto dei concorrenti.

Non c’è che un’alternativa, l’unico realismo possibile per salvarci e salvare il pianeta: sostituire completamente la ricerca del profitto con una pianificazione democratica internazionale, con cui l’intera società decida come e cosa produrre, per soddisfare i bisogni umani sulla base del rispetto delle altre specie e della finitezza delle risorse del nostro mondo!

Ogni altra “soluzione” o è un’illusione o un deliberato inganno.

Vogliamo costruire tutte le lotte che alimentino questa consapevolezza e contribuiscano a costruire i rapporti di forza necessari per vincere la resistenza dei capitalisti e dei loro Stati e dare un futuro degno di essere vissuto all’umanità e soprattutto ai e alle giovani che erediteranno questa Terra.

Facciamolo insieme!