In evidenza

Abruzzo, solidarietà antifascista e militante a Mirko e a Zona22 e UallòUallà

Comunicato di Sinistra Anticapitalista Abruzzo

Le compagne e i compagni di Sinistra Anticapitalista esprimono la propria solidarietà e si stringono in un abbraccio militante antifascista a Mirko e a tutta la comunità di Zona22 e UallòUallà.

La denuncia pubblica di Mirko mostra ancora una volta quanto sia importantissima, e mai debba esser lasciata, la mobilitazione sociale e democratica. E in questa mobilitazione l’antifascismo è importantissimo e imprescindibile. Partiti e organizzazioni ispirate a fascismi vecchi e nuovi, dopo un pluridecennale isolamento dovuto alla forza culturale della Resistenza, rilegittimate dal revisionismo che ha coinvolto perfino parte della “sinistra italiana”, stanno riemergendo e rafforzandosi.

Il rifiuto radicale del fascismo, che abbiamo sempre ribadito in questi anni (a partire dall’incredibile vicenda che ha coinvolto Franco Turigliatto, costretto a presentarsi davanti ad un giudice per essersi rifiutato di condividere con un esponente neofascista la presenza in uno studio televisivo) in tutte le sue forme e la lotta contro di esso viene presentata come un obsoleto residuo resistenziale del ‘900 o come un’espressione di impenitente estremismo. Al contrario, la riaffermazione del valore dell’antifascismo è e continua ad essere un tassello importante della mobilitazione sociale e politica. La lotta e la mobilitazione antifascista sono più che mai di attualità e devono essere praticate in ogni momento dell’attività politica e sociale da tutte e tutti coloro che si battono per la democrazia, la giustizia sociale, contro la guerra, per la cooperazione tra i popoli. Un impegno nel quale le compagne e i compagni di Zona22, insieme al Collettivo UallòUallà, e Mirko sono da sempre in primissima fila. L’abbiamo potuto apprezzare in questi anni, condividendo le mobilitazioni antirazziste, in difesa del nostro territorio dalle minacce ambientali, a fianco del popolo kurdo, delle lotte operaie e dei migranti. Nel ribadire la nostra solidarietà a Mirko, e a tutta la comunità di Zona22 e UallòUallà, siamo disponibili a condividere ogni iniziativa che verrà messa in campo.