Livorno, 4 aprile: assemblea con Cremaschi contro il governo Renzi e il job acts

CONTRO IL GOVERNO RENZI E IL JOBS ACT CHE AUMENTA PRECARIETA’ E FLESSIBILITA’

CONTRO LE POLITICHE DI AUSTERITA’, I TAGLI DEI SERVIZI SOCIALI, IL FISCAL COMPACT DI UNA EUROPA DELLE BANCHE E DELLA FINANZA CHE NON CI RAPPRESENTA.

CONTRO LA LEGGE FORNERO, PER UNA PENSIONE PUBBLICA RETRIBUTIVA: ANZIANITA’ A 40 ANNI DI LAVORO, VECCHIAIA A 60.

CONTRO IL TESTO UNICO SULLA RAPPRESENTANZA CHE COLPISCE DIRITTI COSTITUZIONALI E SANZIONA I LAVORATORI (RSU) CHE LOTTANO, GENERALIZZANDO IN TUTTI I LUOGHI DI LAVORO IL MODELLO MARCHIONNE.

PER UN SINDACATO DEMOCRATICO E CONFLITTUALE, INDIPENDENTE DAL CENTROSINISTRA E DAL PD, CAPACE DI RICOSTRUIRE RESISTENZE, AZIONI E  OPPOSIZIONE.

VENERDI’ 4 APRILE

A LIVORNO 

PRESSO 

LA SALA DELLA CIRCOSCRIZIONE 2 

SCALI FINOCCHIETTI

ORE 17,30

ASSEMBLEA DIBATTITO

PARTECIPERA’

           GIORGIO CREMASCHI 

DELLA CGIL NAZIONALE

IL SINDACATO E’ UN’ALTRA COSA

opposizione in CGIL