Giocasta è una donna irascibile (serata sul femminicidio e la violenza di genere)

Il CCPTufello, in collaborazione con l’Associazione Donne in Genere e il Centro Donna L.I.S.A. dedica la serata del 9 novembre alla questione del femminicidio e della violenza di genere.

Il femminicidio, secondo Marcela Lagarde (antropologa messicana), è un problema strutturale, che va aldilà degli omicidi delle donne, riguarda tutte le forme di discriminazione e violenza di genere che sono in grado di annullare la donna nella sua identità e libertà non soltanto fisicamente, ma anche nella sua dimensione psicologica, nella socialità, nella partecipazione alla vita pubblica. Pensiamo a quelle donne che subiscono per anni molestie sessuali sul lavoro, o violenza psicologica dal proprio compagno, e alla difficoltà, una volta trovata la forza di uscire da quelle situazioni, di ricostruirsi una vita, di riappropriarsi di sé.

Il femminicidio attraversa le nostre vite, per questo crediamo che non sia più tempo di restare in silenzio: incontriamoci, per vedere lo spettacolo GIOCASTA a cura dell’Ass.Cult La casa de Asterion e per discuterne insieme alle compagne del Centro Donna L.I.S.A.

 

Clicca sull'immagine per ingrandire

Clicca sull’immagine per ingrandire

GIOCASTA

È una donna irascibile

Sabato 9 Novembre , ore 21.00

c/o CCPTufello

Via Capraia, 81

con Laura Sales, Giovanni Cordì, Simone Corbisiero

Regia Laura Sales

Musiche Corrado d’Ippolito

Testo Daniel Fermani

dove: via Capraia, 81 00139 Roma

bus: Da Termini: prendere la linea 90 (LABIA) e scendere alla fermata ISOLE CURZOLANE/EUGANEI, a 350 metri si trova il Centro di Cultura Popolare del Tufello.

recapiti: tel/fax 06 8718 4111

e-mail: info@ccptufello.org

sito web: http://www.ccptufello.org

bacheca fb: http://it-it.facebook.com/ccptufello