Cattolica, nasce ROSSA, la lista di Sinistra che candida a sindaco Francesco Vittori

Un nome e un simbolo che vogliono rappresentare le mani e i pugni di chi lotta contro lo sfruttamento del lavoro di giovani, donne, migranti [Sinistra Anticapitalista Cattolica]

Si chiamerà ROSSA la lista promossa da Sinistra Anticapitalista e da Potere al Popolo che candida Francesco Vittori a sindaco alle prossime elezioni amministrative di Cattolica. 

Un nome e un simbolo che vogliono rappresentare le mani e i pugni di chi lotta contro lo sfruttamento del lavoro di giovani, donne, migranti.

ROSSA ha ottenuto il sostegno da parte del Partito Comunista Italiano e dei suoi giovani militanti e il supporto di attivisti che in questi ultimi anni si sono battuti per la difesa dei diritti dei lavoratori, per la difesa della scuola pubblica, per i diritti delle donne e contro l’omotransfobia o che si sono spesi in prima linea nella battaglia ecologista contro i cambiamenti climatici.

ROSSA porterà nel dibattito elettorale i temi dello sfruttamento stagionale dei lavoratori e del potenziamento e gratuità dei servizi sociali. Ai progetti destinati al marketing turistico ROSSA contrapporrà le priorità collegate all’emergenza sociale dei settori colpiti dalla crisi, dei lavoratori precari, di chi ha perso il lavoro, dei disoccupati. I finanziamenti verso opere inutili quali il nuovo lungomare o il TRC dovranno invece essere destinati a sussidi economici e a forme di salario sociale per l’acquisizione di nuove case popolari, per scuola, mense scolastiche, asili nido e centri estivi gratuiti, dirottando i fondi comunali su queste voci e potenziando e migliorando la gestione delle politiche sociali.