Solidarietà al Circolo ARCI del quartiere Shanghai di Livorno!

Sinistra Anticapitalista da la totale solidarietà all’Arci di Shanghai per il vile atto intimidatorio di cui è stata vittima. Tutte le iniziative sociali che tendono a ricostruire il tessuto solidale nella nostra città e non solo sono viste come esperienze da distruggere da chi vuole farci vivere nell’odio, nella xenofobia e nella omofobia. Ci vogliono far odiare i più deboli per non farci vedere quello che ci fanno lor signori! Ci vogliono dare dei capri espiatori per deviare la nostra rabbia! Ma non ci riusciranno! Sappiamo bene chi sono i veri responsabili del disagio e delle difficoltà dei più poveri e dei lavoratori!

Sinistra Anticapitalista LIVORNO


PER CAPIRE COSA È  SUCCESSO:

Questa mattina, intorno alle cinque, sono stati esplosi due colpi di arma da fuoco contro la saracinesca del circolo Arci a Shangai.

I proiettili dopo aver attraversato la saracinesca e la vetrata posta al di dietro della stessa, hanno terminato la loro corsa sulla specchiera del locale somministrazione.

Un episodio gravissimo di cui non se comprende ancora la ragione, un atto criminale che impone riflessioni ed assunzioni di responsabilità.

Sono state immediatamente informate le forze dell’ordine che si sono recate sul posto insieme alla polizia scientifica.

Anche io, subito informato, mi sono recato presso il circolo.

Da alcuni mesi siamo impegnati nel quartiere nella promozione di attività ricreative e di socializzazione rivolte sopratutto ai bambini ed alle famiglie, con l’obiettivo di restituire le piazze alla partecipazione, alla condivisione, al protagonismo positivo dei cittadini. Molte delle attività si svolgono proprio nello spazio adiacente il circolo.

Qualunque siano le motivazioni che hanno spinto alla commissione di questo atto gravissimo e per noi al momento sconosciute, chiunque utilizzi una arma contro una saracinesca mette in atto una violenta intimidazione ed una minaccia inaccettabile.

La mia solidarietà al circolo ed ai soci e come già da tempo sta avvenendo, giovedì saremo ancora in piazza con i nostri laboratori e con i nostri giochi per grandi e piccolini.

A giovedì prossimo.

Patrizia Branchetti