In evidenza

Napoli, omaggio alla Catalogna

22780310_389723441460046_4751893102639631347_n

 Il movimento catalano è il più grande movimento di disobbedienza civile di massa quale non si vedeva da decenni in Europa.
 Qual’è l’eredità del franchismo nelle istituzioni dello stato spagnolo?
 La democrazia e i diritti dei popoli sono compatibili con il regime del 78?
 La repressione di Madrid e il ruolo della monarchia borbonica.
 Il rafforzamento del governo di Mariano Rajoy sulla questione catalana costituirebbe un indebolimento del movimento democratico e sociale nel resto del paese. E’ la posta in gioco fuori dalla Catalogna.
 Perché Barcellona non c’entra nulla con la sceneggiata del referendum leghista
 Perché aprire un processo costituente in Catalogna e nell’intero Stato Spagnolo.
 Il diritto all’autodeterminazione. Verso la Repubblica catalana?
 Le classi sociali, il movimento di massa democratico, l’autoorganizzazione nei quartieri e nei luoghi di lavoro, lo sciopero generale. A che punto è la lotta di classe?
 Come coniugare la battaglia per i diritti democratici e le rivendicazioni sociali?
 Il ruolo dell’Unione Europea
 La necessità della solidarietà internazionale.

Proveremo ad affrontare i nodi strategici che il processo catalano di autodecisione sta aprendo non solo in Catalogna, ma potenzialmente in tutto lo Stato Spagnolo. Un processo che non mancherà di influenzare anche il resto d’Europa, e soprattutto di far discutere i movimenti politici e sociali che si battono per un’autentica democrazia, la fine dell’austerità e la rottura con l’UE del Capitale.

Senza schematismi desueti e approcci superficiali, proveremo anche a capire come mettere in campo una concreta solidarietà internazionale

VISCA CATALUNYA!
#WITHCATALONIA

Con Andreu Coll (Anticapitalistas Podemos)

Organizzano:

SINISTRA ANTICAPITALISTA NAPOLI

NAPOLI DIREZIONE OPPOSTA