In evidenza

Solidarietà alla redazione de ” I Siciliani giovani”

Esprimiamo la nostra solidarietà alla redazione de “I Siciliani – giovani”, che nei giorni scorsi ha ricevuto una lettera contenente gravi minacce di morte. La lettera è stata recapitata alla redazione di Catania il 19 luglio, giorno dell’anniversario della strage di Via D’Amelio.

Siamo vicini ai compagni e alle compagne de “I Siciliani – giovani”, in particolare a Giovanni Caruso a cui le minacce erano rivolte, che con grande forza e coraggio si oppongono al sistema mafioso che imperversa in Sicilia, denunciandone le collusioni politiche e imprenditoriali. È evidente che l’indipendenza e la militanza di questa redazione che ha voluto continuare l’esperienza di Pippo Fava e che più volte si è provato a far tacere, continua a dare fastidio. Il loro impegno attivo e concreto proprio in quei quartieri di Catania che più subiscono le conseguenze di questo intreccio di interessi e di poteri è una spina nel fianco mal sopportata da chi vorrebbe continuare a fare il manovratore senza essere disturbato.