In evidenza

Sinistra Anticapitalista aderisce al 5 marzo

Comunicato

Sinistra Anticapitalista aderisce alla manifestazione del 5 marzo indetta dai movimenti LGBTI per difendere i diritti civili di tutti e tutte.

Ancora una volta le libertà individuali vengono sacrificate sull’altare delle geometrie politiche che, dopo settimane di discussioni e di polemiche, non hanno permesso nemmeno l’approvazione di un testo di legge come quello proposto dalla senatrice Cirinnà che, tutt’altro che radicale, si limitava a prendere atto di una situazione esistente nel nostro paese.

Lo stralcio sulle adozioni e l’approvazione al Senato attraverso il meccanismo della fiducia mostrano, ancora una volta, quanto i partiti politici istituzionali siano capaci di simulare buone intenzioni a parole per poi rimanere nei fatti assoggettati al volere delle gerarchie ecclesiastiche e alle lobby familistiche. Saremo in piazza il 5 marzo con la convinzione che l’arma migliore per combattere omofobia, sessismo e misoginia è l’estensione dei diritti a tutti e tutte.