Assolvete Thanasis Kourkoulas, antirazzista greco

Chiediamo che Thanasis Kourkoulas, membro di “Expel Racism” Organization – Greece sia assolto.

La criminalizzazione dell’antirazzismo e dell’antifascismo non passerà

Thanasis KourkoulasIl 16 dicembre 2013, Thanasis Kourkoulas (nella foto), membro del movimento “Expel Racism” e militante del movimento antifascista e antirazzista sarà processato presso la quarta Sezione del Tribunale monocratico di Atene per i reati menori, come risultato dell’azione legale provocatoria e menzognera di un estremista di destra, che lo accusa di “dare ordini a un gruppo di uomini armati di mazze”, gruppo che egli afferma lo avrebbe aggredito nel 2009. Questo processo è parte di uno schema complessivo di procedimenti messi in atto dai neonazisti negli ultimi anni, con l’obiettivo di intimidire e prendere a bersaglio le persone e le organizzazioni che lottano apertamente, collettivamente e alla luce del sole per battere la banda di Alba Dorata e i suoi collaboratori negli apparati dello Stato. Noi condanniamo il tentativo senza precedenti di criminalizzare l’azione antifascista e chiediamo che Thanasis Kourkoulas sia assolto. Quelli che meritano la prigione sono i neonazisti di Alba Dorata, non i militanti del movimento anitfascista.

Mai più il fascismo!