Distrutta la targa di via Valerio Verbano. Le realtà sociali del III municipio di Roma prendono parola

L’ennesimo atto di sfregio alla memoria e alla figura di Valerio Verbano e a tutta la città di Roma, a tutti gli antifascisti e le antifasciste: è stata distrutta la lapide all’interno del Parco delle Valli dedicata alla memoria di Valerio e inaugurata da Carla Verbano.

Un gesto vigliacco e barbaro, figlio della cultura dell’odio neofascista, un gesto che s’inserisce nel quadro delle aggressioni di stampo squadrista nel territorio del III municipio, portate avanti da gruppi e organizzazioni i cui voti il Pdl e il centrodestra non hanno disdegnato all’ultima tornata elettorale.

La targa in questione con ipocrisia definiva Valerio “vittima della violenza”, come se questa possa essere neutra, chiediamo invece che finalmente la targa possa dire la verità esplicitando la matrice della violenza che ha assassinato Valerio. Per questo parteciperemo al consiglio municipale che si terrà proprio oggi a Piazza Sempione alle ore 14 e invitiamo tutt@ a partecipare

Astra 19 Spa

Lab! Puzzle

Palestra Popolare Valerio Verbano

Centro di Cultura Popolare Tufello

Sinistra Anticapitalista III Municipio