Comunicato di Sinistra Critica Taranto sull’atto intimidatorio contro il consigliere comunale del M5S di Lizzano Valerio Morelli

Nella notte tra venerdì e sabato, la porta di casa dell’ex candidato Sindaco ed attuale consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle del Comune di Lizzano, in provincia di Taranto, è stata colpita da alcuni colpi d’arma da fuoco.

Purtroppo, la nostra terra non è nuova a questi vili attentati di stampo mafioso e/o fascista. Purtroppo, in altre occasioni, a noi molto vicini, minacce o attentati sono stati tenuti sotto silenzio e non si è potuto esprimere solidarietà e, soprattutto, manifestare per far sentire agli attentatori, o a chi minacciava attentati contro chi si batte per “cambiare lo stato di cose attuali”, che chi veniva minacciato non era solo. Invece si è scelto di tacere, e questo non fa altro che ringalluzzire chi ci vuole far vivere nel terrore per continuare a lucrare sulle speculazioni di vario genere. Bene avete fatto a voler andare oltre la pur importante solidarietà.

Le/i compagne/i di Sinistra Critica esprimendo la propria solidarietà al consigliere Morelli e al Movimento 5 stelle, dichiara la propria disponibilità a eventuali manifestazioni per respingere queste azioni messe in atto da codardi che sanno solo agire nell’ombra come topi.

Sinistra Critica Taranto